Ispirazioni metropolitane

Home » Conoscersi » Routine rotta

Routine rotta

Di solito vivo una vita tranquilla. Ho i miei ritmi e i miei spazi, vivo tendenzialmente una vita equilibrata ed adeguata per il mio essere.

Tuttavia ultimamente per via degli impegni lavorativi e non, per i pensieri e per altre faccende, il mio vivere quotidiano è un po’ cambiato, si è incasinato.

Da una parte c’è più vivacità e brio, non sapendo quasi mai se a fine giornata sarò a casa a rilassarmi piuttosto che completamente cotto con il solo desiderio di chiudere gli occhi e dormire.

Dall’altra parte mi viene a mancare un po’ di ossigeno, non avendo spazio per quelle attività quotidiane che adoro fare e che mi fanno pensare “beh, oggi non ho solo lavorato, ma mi sono anche divertito”.

Insomma, non vivo solo per lavorare ed ho bisogno di certi svaghi (a volte anche stare svaccato comodamente sul letto a guardare la tele lo è…) e quandono vengono a mancare ne sento la mancanza, quasi il bisogno.
C’è da dire che a volte non si può dir di no a determinate situazioni, sia piacevoli che non quindi, come si suol dire, si vive un po’ alla giornata e si vede quel che succede.

Ma per questo weekend un compito me lo assegno: fino a sabato sera compreso si spacca e si fa tutto ciò che si deve fare mentre domenica lo dedico solo a me stesso e a ciò che mi fa star bene! Devo ricaricare le batterie e le energie.

Annunci

15 commenti

  1. mairitombako ha detto:

    brutta cosa la routine..ma altre cose e;’anche necessaria 😉 pensarlo.. sereno pomeriggio

    Mi piace

  2. Silvia ha detto:

    Infatti è il metodo giusto, un po’ di tempo per te devi riuscire ritagliartelo!
    Buon fine settimana 🙂

    Mi piace

  3. Laura ha detto:

    Assolutamente, devi trovare il tempo per te, 🙂 buon weekend, di riposo in questo caso!!!

    Mi piace

  4. ivanostelluto ha detto:

    Che a volte uno pensa “e se il lavoro fosse tempo sottrattoci?”.

    Mi piace

    • Cix79 ha detto:

      Quando si lavora lo si pensa spesso .. ma credo che senza lavoro mi sentirei perso!
      Come il solito serve il giusto equilibrio nelle cose, il lavoro serve e nobilita, ma non deve diventare la vita.
      Un detto dice:
      Si lavora per vivere, non si vive per lavorare!

      Mi piace

  5. pagurina9 ha detto:

    Se rimandi troppo a lungo il momento da dedicarti finirà per mancarti l’aria….te lo dice una campionessa nel mettere da parte se stessa per seguire lavoro e situazioni varie! Riprenditi il tuo tempo 😉

    Mi piace

  6. è fine lunedì……come è andata la domenica?!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: