Ispirazioni metropolitane

Home » Conoscersi » Trasloco – fase 2

Trasloco – fase 2

La seconda fase è stata quella dell’istanziamento nella nuova e temporanea casa.. o meglio nella mia nuova stanza, quella che il mio amico mi ha gentilmente concesso e messa a disposizione per dormire. Il tutto è iniziato con il megasbattimento che ci siamo fatti per trasportare tutti i milioni di pacchi da una casa all’altra (si perchè ci siamo fatti fottere dall’azienda dei traslochi che ci ha solo smontato, spostato e rimontato i mobili senza trasportare i pacchi, con la scusa che il camioncino era ormai pieno). Si lo so, sono stato proprio un coglione a non farlo notare al loro datore di lavoro.. ma ormai è acqua passata, meglio non pensarci (non prendetemi troppo in giro eh!).
La parte che più mi ha segnato, oltre alla caccia al tesoro per ritrovare un paio di mutante pulite da mettere dopo la doccia, le lenzuola da mettere sulla branda ed i vestiti da indossare il giorno dopo, è stata proprio la sensazione di cambiamento.
La prima notte è sempre la più complessa. Qualche minuto prima che la stanchezza si impadronisse di me i pensieri hanno preso il sopravvento. Prima di tutto ho avuto la sensazione di essere in un posto estraneo e che non mi apparteneva, una quasi sgradevole sensazione di non essere a casa mia, coccolato dalle solite mura amiche.
Ma riflettendoci quella in cui alloggio è solo una sistemazione temporanea e sono pur sempre a casa di un mio caro amico.. pertanto questi pensieri hanno lasciato il posto ad altri.
Quello che sto facendo è un grosso cambiamento. Andare a vivere da solo significa tanto, è il raggiungimento di una certa indipendenza, il coronamento di un piccolo sogno. Certo all’inizio la casa sarà vuota andando ad abitarci da solo.. ma un pizzico di sano ottimismo e di speranza mi porta a pensare che presto o tardi riuscirò a condividere quelle mura con la persona giusta.
E’ una bella meta da conseguire, un bel obiettivo da raggiungere per l’uomo che voglio essere. Fin quando non sarò dentro non me ne renderò conto, ma credo di aver fatto davvero una bella cosa! E spero che sta crisi non rovini tutto e che il lavoro mi permetta di continuare a pagare le mille mila rate di mutuo che ho davanti ed i lavori che sto facendo in casa prima di entrarci 🙂

Annunci

28 commenti

  1. tiZ ha detto:

    ma wOoow, in bocca al lupo !!!

    Mi piace

  2. Silvia ha detto:

    In bocca al lupo per tutto, vedrai che andrà tutto bene 😊

    Date: Fri, 19 Dec 2014 11:05:24 +0000
    To: silvia-1959@live.it

    Mi piace

  3. ti auguro che tutto vada per il meglio 🙂

    Mi piace

  4. RosaVelata ha detto:

    e a Natale dove vai?

    Mi piace

    • Cix79 ha detto:

      Fino al giorno prima di Natale sarò a segure i lavori in casa, quindi niente feste quest’anno, nessun programma. Penso lo passerò da solo visto che di solito si passa in famiglia e saranno tutti impegnati con le proprie

      Mi piace

      • RosaVelata ha detto:

        non vai dal tuo babbo, quello del presepe? Ad ogni modo l’iconografia natalizia è fuorviante. Per cominciare non tutti hanno una famiglia con cui trascorrere il Natale, anzi. Inoltre c’è un sacco di gente che lavora 🙂

        Mi piace

      • Cix79 ha detto:

        No, mi sono venuti a trovare una settimana fa quando la casa era ancora agibile. Ci rivedremo fra un po’ quando i lavori saranno terminati 🙂

        Mi piace

      • RosaVelata ha detto:

        Oddio, spero di non essere stata invadente. Non intendevo… cioè… non che volessi sapere i fatti tuoi. In ogni caso Buon Natale!

        Mi piace

      • Cix79 ha detto:

        nessuna invadenza altrimenti non ti avrei risposto 🙂
        Buone feste anche a te, per gli auguri di Natale è ancora presto 🙂

        Mi piace

  5. lilasmile ha detto:

    Auguri auguri auguri, che il povero lupetto lo lasciamo in pace a sto giro! 😉

    Mi piace

  6. poetella ha detto:

    (se ti servono consigli d’arredamento ricorri a poetella/architetto-ella)

    vai alla grande Cix! So com’è una casa… con l’eco per quanto è vuota… ma, piano piano…

    Liked by 1 persona

  7. fulvialuna1 ha detto:

    Bella esperienza!!! No il trasloco…dicevo andare a vivere da solo!!!!
    Il trasloco fa capire che vuol dire lavorare, non male come esperienza ripensandoci, io e mio marito ce ne siamo fatti due da soli, anche smontando e montando mobili.
    E’ bello vivere da soli, poi magari ti viene fantasia di compagnia e lì….

    Liked by 1 persona

  8. Laura ha detto:

    Bravissimo, tantissimi auguri, vedrai che bello, un po’ di pazienza, avrai tutto quello che desideri, te lo meriti, un abbraccio, 🙂

    Mi piace

  9. pagurina9 ha detto:

    Aspettavo con ansia il seguito del racconto. Cambiare non é sempre facile, ma a volte é bello cominciare a scrivere una nuova storia 😉

    Mi piace

  10. ©blu ha detto:

    Sursum cordae!!! … e buone feste!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: