Ispirazioni metropolitane

Home » 2015 » luglio

Monthly Archives: luglio 2015

Curiosità – Giorni della settimana

Non vi spiego il perchè ma mi sono divertito a cercare il significato dei nomi dei giorni della settimana e poi verificare la corrispondenza con i giorni in inglese. Ecco cosa ho trovato.

Lunedì
Ovvero il giorno della Luna, Luna di, (latino: Lunae dies).
Monday
Anche in inglese ha lo stesso significato, Moon Day.

Martedì
Ovvero il giorno di Marte (Martis dies). Marte rappresenta anche il Dio della guerra
Tuesday
Per i popoli nordici Marte è identificato dal dio Teiwaz (antico Tyr) che gli inglesi pronunciavano come Teis o Tues. Da li il nome Tues day.

Mercoledì
Ovvero il giorno di Mercurio (Mercuri dies).
Wednsday
Wodan per i nordici era il Dio Odino, in inglese nominato Woden. Si associa Woden a Mercurio per la loro funzione ultraterrena. Il primo cura le ferite dei guerrieri morti in battaglia mentre il secondo li accompagna nell’aldilà.

Giovedì
Ovvero il giorno di Giove (Iovis dies). Per i romani è il dio/divinità suprema (cioè il re di tutti gli dèi), i cui simboli sono il fulmine e il tuono.
Thursday
Thuranaz ovvero il Dio del Tuono per i tedeschi, diventato Thor nei tempi moderni. Thur’s day ovvero giorno di Thor.

Venerdì
Ovvero il giorno di Venere (Veneris dies).
Friday
Frijia, sposa di Wodam, è il nome germanico corrispondente a Venere. Da qui Fri day.

Sabato
In origine era il giorno di Saturno (Saturni dies). L’attuale Sabato ha rimpiazzato il vecchio nome e deriva dal latino sabbatum che a sua volta deriva dall’ebraico (shabbàt) cioè giorno di riposo.
Saturday
Saturn day, ovvero giorno di Saturno.

Domenica
Ovvero giorno del Signore, in latino Dominica, fu introdotto da Costantino, convertito al cristianesimo, in sostituzione del più antico Solis dies, giorno del Sole.
Sunday
Sun day, ovvero giorno del sole.

Mi hanno molto affascinato le associazioni sui nomi e soprattutto le corrispondenze sulle divinità!

Buon weekend a tutti

Annunci

Cosplay di Spyro

In Italia ultimamente va molto di moda il Cosplay, ovvero c’è gente a cui piace travestirsi da qualcosa (personaggi di fumetti, videogiochi, film, ecc…) ed andare in giro a farsi vedere per vari eventi tipo Il Lucca, Rimini, Roma, Napoli ecc..ecc.. Comics

Oggi ho scoperto che Spyro è un draghetto di un videogioco.

spyro_attack

Ma come ho fatto a scoprire questo bel draghetto? Perchè sono un nerd e gioco ai videogiochi da quando ero in fasce?

La risposta potrebbe essere plausibile ma la realtà è un’altra. A presentarmi il draghetto è stata Antonella Arpa con il suo cosplay

10687109_1454504484851249_6142359100177918522_n

La mia domanda è: perchè certa gente si traveste tutto l’anno da qualcosa? Che senso ha? (non penso per diventare famosi perchè a diventar famosi magari ce ne saranno 10 su 10000)

E soprattutto…

Che Tette!

Complimenti alla bella Antonella per ciò che madre natura le ha donato!

Curiosità su di me – Risposte #2

Continuo nel rispondere alle domande che mi avete posto qualche tempo fa. Se ve la foste persa qui troverete la prima parte:

https://cix79.wordpress.com/2015/07/09/curiosita-su-di-me-risposte-1/

Ma passiamo subito alle nuove domande e risposte, buona lettura 🙂

bicicci1969
D. Quale alternativa proporresti a chi, per intossicazione dal web, gli psichiatri hanno vietato assolutamente internet?
R. Uscire, andare al parco cittadino, conoscere gente. Se non al parco frequentare bar, oratori, scuole di ballo, qualcosa che accomuni e faccia incontrare insomma. Più che mai, in questa era di social network e tecnologia, c’è bisogno di unione e socializzazione.

fulvialuna1
D. Quasl’è l’aspetto interiore che più ti affascina delle persone? E delle donne in particolare?
R. Da chiunque esigo prima di tutto rispetto. La cosa che mi colpisce di più è la simpatia ed un pizzico di “follia”, mi piacciono le persone non convenzionali, qualcuno che riesca con il suo modo di pensare ad aprirmi la mente. C’è da dire pero’ che alla fine frequento gente simile a me.. e questo non sempre è un bene anche se mi ci trovo benissimo. Con una donna, se deve essere la mia donna, mi aspetto come minimo si crei complicità e comunione di intenti. A primo impatto simpatia e perspicacia, deve essere ironica! (sembrano tante cose ma secondo me non è così difficile trovare queste caratteristiche in una sola donna).

Gitti
D. Perchè la rana con la corona nella foto?
R. Dopo un anno di utilizzo ho sostituita l’immagine.. la rana la utilizzavo perchè mi sento tuttora come un rospo che aspetta di essere baciato per trasformarsi in principe dalla sua principessa (no imitazioni, no perditempo, grazie) :D.

venereisterica
D. Una frase che possa racchiudere la tua filosofia di vita.
R. Cogli l’attimo. Ma essendo un coglione, spesso non la metto in pratica.

colpoditacco
D. Tre cose di cui non puoi fare a meno (cose materiali non sentimenti o persone)
R. Occhiali (altrimenti non ci vedo una mazza) Smartphone (ma solo perchè è un mezzo di comunicazione rapido e a basso costo) e PC perchè d’inverno, quando non mi va di uscire e sono solo in casa, mi tiene compagnia attraverso i giochi che faccio.

pagurina9
D. Se dovessi scegliere di fare un viaggio con un personaggio dei manga chi sceglieresti?? E dove andresti?
R. Mi intrigherebbe passare qualche ora con “L” un detective stramboide ma di una intelligenza sovraumana. Personaggio chiave di “Death Note” nonchè avatar attualmente in utilizzo per questo blog. Poi chiaramente un bel giro per i mari con la ciurma di Luffy, anche conosciuto come Rufy o in italia come Rubber, che tra l’altro è un nome tradotto in maniera orrenda. Una ciurma di pirati “buoni” che amano viaggiare senza avere un percorso preciso ma conoscendo l’obiettivo da raggiungere, tutto completamente all’avventura (cosa che personalmente per il carattere che mi ritrovo, un po’ mi spaventerebbe perchè cerco di pianificare il possibile).

viola
D. Hai avuto relazioni amorose con ragazze straniere?
R. Purtroppo no anche se mi sarebbe piaciuto. Ma non essendo un latin lover per natura, ho avuto in generale poche esperienze in merito.

D. Ti piacerebbe conoscere una ragazza straniera? Di quale paese sceglieresti?
R. Da ragazzino ed ancora ora, anche se meno, sono stato sempre attratto dalla cultura Giapponese. Per questo non mi sarebbe dispiaciuto frequentarne una (anche intimamente sia chiaro :D).
Di ragazze straniere grazie al lavoro e alla città in cui vivo ne conosco un bel po’, russe, ucraine, cinesi, turche, albanesi, rumene, polacche, spagnole, messicane, ecc.. ecc…

Sara la moda va al mercato
D. Un progetto che vorresti realizzare per il tuo blog!
R. Sinceramente non ho progetti e non ho idee di come portarlo avanti, vado abbastanza a tentoni. Ogni tanto provo qualcosa di diverso e cerco di portarlo a termine anche se magari non mi porta “successo”. Ma di quello sinceramente me ne frego, io voglio solo divertirmi ed è quello che faccio.

Mancano ancora altre domande e risposte che pubblicherò nei prossimi giorni, nel frattempo buona serata 🙂

Trofie al pesto di Cix

Eccoci di nuovo nella trattorie a conduzione familiare da Cix.

Oggi vi presento la mia versione di pesto, modificata in base agli ingredienti che avevo a disposizione.

Ho preso i pinoli ma erano pochi perchè me li ero mangiati la sera prima.. e allora ho deciso di sgusciare ed aggiungerci dei pistacchi salati!

20150718_19411520150718_194050

Ho preso un piccolo pezzo di aglio e l’ho tagliuzzato a dovere; poi ho grattugiato un po’ di grana (o parmigiano, non so riconoscerli :D)

20150718_19503420150718_195457

poi ho preso un po’ di basilico ed ho tagliuzzato anche lui, zac zac!

20150718_194203

Ho messo tutto ciò che ho preparato in un contenitore di plastica ed ho aggiunto olio extra vergine di oliva pugliese (del mio paese di origine per la precisione), sale grosso e pepe.

20150718_195535 20150718_195540

Mini pimer in mano, potenza a bomba ed ho frullato tutto.. fruuuu fruuuu fruuuu

20150718_200435

Come vedete dalla foto ci sono piccolissimi pezzi di pinoli e pistacchi, non li ho polverizzati.

Ho cotto le trofie fresche e dopo averle scolate a dovere le ho depositate nel piatto aggiungendoci sopra il fantastico pesto super profumato e buono.

20150718_203932

Infine, ho voluto esagerare aggiungendo del cacio ricotta grattugiato, dato che lo preferisco agli altri formaggi.. o meglio è l’unico formaggio che riesco a mangiare.

20150718_204011

Che dire.. mi sono fatto tondo tondo mangiandone due porzioni.. era troppo buono per resistergli 😀

Poi verso le 8 di sera del giorno a seguire, cioè ieri, per i sensi di colpa sono andato a spararmi una corsa nel parco vicino casa nonostante i 35° che volevano ammazzarmi anzichè farmi dimagrire!

Ah dimenticato.. visto l’orario in cui ho programmato il post.. buon pranzo a tutti e buon appetito 🙂

Intervista a Maximwalker

Oggi è il momento di Maximwalker. La sua intervista è molto interessante, così come è interessante il blog della ragazza che ho intervistato.

Ma passiamo al dunque, ecco le domande e le risposte dell’intervista!

Domande Generiche sul blog

Ci puoi descrivere brevemente (massimo 5 righe) di che tratta il tuo blog e perchè l’hai creato e quali sono i tuoi obiettivi attuali?
L’ho creato per passatempo. Apro blog su diverse piattaforme da quand’ero ragazzina e da quando effettivamente uscirono i primi blog, sono anni che lo faccio. Mi ha avvicinata a WordPress una mia carissima amica e quando ho scoperto che c’era anche un fumettista che amo (Leo Ortolani) ho pensato che sarebbe stato carino aprire un blog. Gli argomenti che tratto sono tutto o niente e vanno da una riflessione, ad un episodio o escono direttamente dalla cinica me che vuole lamentarsi. I miei obiettivi come blogger? Nessuno in particolare. Come persona? Pure troppi”
Pensi che il tuo blog sia interessante agli occhi degli altri? In caso affermativo, perchè?
Una donna, dopo un mesetto che avevo aperto il blog mi chiese l’amicizia su Facebook e mi scrisse dei complimenti perché adorava il mio blog e il modo in cui scrivessi. In generale non è il miglior blog che ci sia ne il peggiore, e devo ammettere che non è che mi impegni per abbellirlo o farlo conoscere. E solo un angolino, una scatola dove metto che cose che escono dalla mente, poi, se qualcuno vuole, quelle cose può afferrarle, guardarle, toccarle, assaggiarle e se gli piacciono, sedersi nell’angolino con me e scrivere qualcosa per rendere queste cosine complete. (Davvero non saprei dire se è interessante, a me piace, ma sono di parte).
Perchè secondo te c’è gente che segue il tuo blog piuttosto che uno simile al tuo?
Perché sono adorabile, è l’unica spiegazione u.u
No, scherzo, non saprei, forse perché alla fine si crea una sorta di piccola combriccola allegra e tra leggere e scambiarsi opinioni si crea un legame. E se trovi un blog dove le parole scritte o le immagini ti sono affini, lo scegli. Uno simile non è uno uguale no?
Per te il blog ha un potenziale minore o maggiore rispetto a un vlog (video blog)?
Per me son due cose diverse. Sicuramente se facessi vlog sarebbero lunghissimi, chiacchiero molto e mi perdo in altre cose lasciando andare il filo dei pensieri. Mentre scrivendo sono molto sintetica.
Entrambi trasmettono qualcosa ed entrambi hanno lo stesso potenziale se si fa un buon uso.
Quando leggi degli articoli che non ti piacciono proprio o che esprimono pareri completamente discordi dai tuoi come ti comporti?
Solitamente li ignoro, e mi capitano eh. Anche spesso, una volta ho risposto e ne uscì una discussione lunghissima che non voglio ripetere, sono tentazioni alle quali non cedere.
Per me non ha senso ragionare con qualcuno su alcune cose, si discute e ci si ritrova sempre al punto di partenza.
Ognuno ha le sue opinioni, ed io devo rispettarle, ma per non intossicarmi evito proprio di leggere quando già capisco di che può parlare l’articolo.
Cosa ne pensi dei blogger che cercano di guadagnare vendendo e promuovendo i propri prodotti attraverso il blog?
Che fanno bene. Ogni mezzo per farsi conoscere è buono, se ci riescono. Non ci trovo nulla di male.
Quanto racconti di te sul blog?
Sono riservata, e criptica. Dico molto ma va interpretato.
Come mai non hai paura di esternare al mondo di internet i tuoi sentimenti? Ti senti sicura qui?
Internet non è un luogo sicuro, ci sono cose che non dovrebbero essere raccontate qui.
Internet è un palco, tu ci sei sopra, con le luci puntata e il pubblico.
Un pubblico che non si limita ad applaudire o a fischiare, ma che giudica e commenta.
Quindi non mi sento sicura, ma nemmeno minacciata, so come muovermi.
Domande Generiche sulla vita reale
Hai tanti rapporti sociali o sei una persona tipicamente solitaria?
Sono socievole, faccio amicizia con chiunque e chiacchiero molto anche con gli sconosciuti. Sono in grado di chiacchierare 4 ore di seguito, in bus da Napoli a Chieti con chiunque.
Sono asociale. Non mi piacciono troppe persone, preferisco le passeggiate in solitaria ed evito luoghi troppo affollati.
Cosa fai di solito con le persone che frequenti?
Il pagliaccio. Sono un adorabile pagliaccio che cucina dolci, va nei parco giochi e al cinema.
Come occupi il tuo tempo durante la tua giornata?
Essendo anche solitaria rispondo a questa: leggo, disegno, suono, scrivo, dipingo, faccio dolci e nel tempo libero studio.
Quale ostacolo della vita di tutti i giorni ti preoccupa di più?
Guardare bene i miei piedi per essere sicura che i passi siano giusti e anche la direzione. E questo va fatto tutti i giorni, un solo giorno fa la differenza. Ed è un ostacolo perché non è semplice, mi porta spesso a dover rinunciare a qualcosa ogni giorno e qualche volta da sola non ci riesco.
Una persona per conquistarti (non per forza come marito/compagno) che caratteristiche deve avere?
Interessante, simpatica, buona e capace di sopportarmi. (Sono chiacchierona, mio Dio, ci vuole qualcuno che o mi zittisca o riesca a sopportare tutte le mie chiacchiere!)
Prima di morire qual’è la cosa che vorresti assolutamente fare? (vale anche se l’hai già fatta)
Innamorarmi. Mi piacerebbe, dev’essere bello.
Quanto sei contenta della vita che conduci e che hai condotto fin ora?
Abbastanza. Evito i rimpianti e faccio sempre quello che voglio fare e che sento di dover fare, anche se ci saranno delle brutte conseguenza.

Buon lunedì a tutti 🙂

Oggi – Un anno fa

Un anno fa esatto ho aperto il blog e scritto il mio primo post

https://cix79.wordpress.com/2014/07/18/simpatici-incontri/

da qui è partita la mia avventura. Non pensavo di durare così tanto sinceramente, ma fin quando avrò questa voglia di comunicare di sicuro continuerò a scrivere qui!

Con il tempo le motivazioni sono cambiate, ma la voglia di essere uno di voi ancora è forte, quindi per un altro po’ rassegnatevi ad avermi tra voi!

Un saluto e buon weekend a tutti

Ah, visto che è passato un anno, per festeggiare con voi ho deciso di farmi più o meno vedere in una trasferta di lavoro di qualche anno fa, del 2010 per la precisione 🙂

troll_2

Cena estiva Pugliese

Oggi vi presente una cena estiva tipica Pugliese.. una di quelle cene che vengono ripresentate nelle tavole delle famiglie una sera si e l’altra pure!

E’ un grande classico della mia terra d’origine che ripropongo spesso anche qui a Milano, un piatto fresco e davvero veloce da preparare. Chiaramente la materia prima è importante e le Friselle che vi propongo sono state fatte da un fornaio e non industrialmente.

Ma passiamo subito alla preparazione.

Si bagnano le friselle per qualche secondo o minuto scarso in base alla durezza e alla consistenza che si vuole dare tenendo, presente che più si bagnano e più diventano mollicce!

20150715_195428

Una volta che la frisella diventa morbida ed ha finito di assorbire l’acqua si aprono in due i pomodorini e si spreme il suo contenuto sopra la frisella. In questa occasione ho usato dei Piccadilly, molto succosi e profumati

20150715_195532

Dopo questa operazione si versa sulle friselle e sulle bucce dei pomodorini, per chi le gradisce, olio, origano e sale (l’olio per primo cosi il resto si attacca sopra)

20150715_195740

A questo punto la frisella sarebbe pronta per gli standard Pugliesi. Ma dato che io rispetto il mio gusto alla preparazione tradizionale ci aggiungo dell’olio di peperoncino ed i capperi.

20150715_195812

E per finire, dato che sono un golosone, accompagno le friselle con della salsiccia secca tagliata.20150715_195906 20150715_200037

Buona cena a tutti 🙂