Ispirazioni metropolitane

Home » Fashion » Perchè #2

Perchè #2

L’altro giorno parlavo amabilmente con una fashion blogger e discutevamo delle esagerazioni e delle provocazioni presenti in alcune sfilate di moda. Io le trovo assurde ed inutili, invece lei affermava che in alcune sfilate è giusto osare, che l’esagerazione è una forma di comunicazione.. e che spesso gli abiti assurdi vengono anche venduti ed utilizzati.

Ora chiedo a voi PERCHE’ questo stilista ha creato questo? PERCHE’?

http://d.repubblica.it/moda/2015/10/02/foto/rick_owens_sfilata_equilibrismi_modelle-2788629/1/?ref=HRESS-17

E ora scatenate i vostri punti di vista, sono curioso di conoscere i vostri pareri e magari avere nuovi punti di vista a riguardo

Annunci

76 commenti

  1. Silvia ha detto:

    Non saprei che dirti….l’unica cosa è che pur di fare scalpore le studiano tutte perché non sanno più cosa inventarsi, e così abbiamo questi esempi assurdi di cattivo gusto! Che c’entra con la moda?…..assolutamente niente!

    Liked by 1 persona

  2. chiaralorenzetti ha detto:

    È colpa delle scie chimiche, dei cibi transgenici, la pecora Dolly, Grom venduto a Unilever…è tutta colpa di berlusconi e dei comunisti che mangiano i bambini. Se no, non si spiega, se non con qualche trauma infantile 🙂

    Liked by 2 people

  3. Per avere la possibilità di assaporare le flatulenze dell’altra e viceversa… ahahahahah!

    Liked by 1 persona

  4. Mariantonietta ha detto:

    Mi rifiuto di trovare una spiegazione valida. E’ valido come commento? 😀

    Liked by 1 persona

  5. Bloom2489 ha detto:

    Orrore.
    L’unica spiegazione che mi viene in mente è che lo stilista deve aver partecipato ad una sessione di trekking troppo impegnativa per lui e traumatizzato ha escogitato modi per farsi portare in braccio, modi più fashion ovviamente.
    Senza scherzarci su invece io lo trovo anche abbastanza offensivo, con quale criterio una persona può essere un accessorio dell’altra?!

    Liked by 1 persona

    • Cix79 ha detto:

      io appena l’ho visto ho pensato a due cose:
      – Cattivo gusto
      – 69 di cattivo gusto

      non ne trovo proprio il senso, ecco perchè mi sono affidato a voi!

      Rispondendo alla tua domanda, per come la vedo io assolutamente no.. ma evidentemente a qualcuno piace e può trovarlo possibile!

      Mi piace

  6. Pur di attirare attenzioni oramai ne studiano di tutti i generi, anche nella moda! Mi piacerebbe vedere lo stilista che va in giro così! hihihihihi

    Liked by 1 persona

  7. semprecarla ha detto:

    Portarsi addosso un altro essere umano? Wowwww, gli ortopedici lavoreranno un botto! 😄

    Liked by 1 persona

    • Cix79 ha detto:

      mmm.. ok quindi potrebbe essere un ottimo modo per creare lavoro agli ortopedici, ai becchini e nello stesso tempo si ridurrebbero le pensioni da pagare e ci sarebbe un riciclo di lavoratori e lavoratrici sulla passerella molto più alto.. interessante!

      Mi piace

  8. silviacavalieri ha detto:

    Non mi piace, perché l’impressione che da è che la donna sia un fantoccio, un corpo privo di anima. Perché l’ha fatto? Non sono nella testa di Rick Owens, posso solo supporre che volesse essere proprio sicuro di stupire e di far parlare di sé. Se questo era il suo scopo, penso che l’abbia raggiunto, almeno fra gli addetti ai lavori e simpatizzanti. Raschiando il fondo, se vogliamo concedergli una qualche forma di ispirazione, dando un’occhiata anche al resto della sfilata, penso di poter cogliere una sostanziale, opprimente sfiducia nel futuro, almeno se devo dar retta a quell’aria post- catastrofica che mi ispirano i suoi abiti, che sembrano ritagliati in gran fretta fa stracci precedentemente usati o shopper. Aggiungo ancor a che le sfilate di moda sono sempre più performances, dove la portabilità degli abiti è un optional trascurabile.

    Liked by 1 persona

    • Cix79 ha detto:

      Grazie davvero per il tuo intervento, lo trovo pieno di spunti interessanti, soprattutto l’interpretazione che tu le hai dato, o meglio, concesso. Ed hai anche ragione sull’ultimo punto, affermazione che hai fatto!
      Buona giornata 🙂

      Liked by 1 persona

  9. alessialia ha detto:

    tutto purchè se ne parli…
    ma qui la moda non c’entra nulla… è solo ed esclusivamente mera provocazione o trovata pubblicitaria… m brutta però!
    non mipiace per niente… un conto sono abiti un po’ strambi come se ne vedono anche nell’alta moda..
    un onto è sta zozzeria…
    si è capito che non mi piace proprio molto????

    Liked by 2 people

  10. alessialia ha detto:

    …ah scusa dimenticavo… SONO PASSATA DI QUI!

    Mi piace

  11. fulvialuna1 ha detto:

    Dico che ha terminato la vena creativa e che spendere soldi e potenzialità per una simile idiozia (ma anche altre in passerella si sono viste) è uno schiaffo alla creatività (che qio ha ben poco da comunicare) e a chi stà doffrendo la nudità per le “intemperie” della vita.

    Mi piace

  12. Dora Buonfino ha detto:

    Che spasso questo post! La moda ormai non esiste quasi più e ha lasciato spazio al teatro dell’assurdo… Quel che mi fa pensare è cio che hai detto: “e che spesso gli abiti assurdi vengono anche venduti ed utilizzati”… Lo stilista sarà anche un pazzoide o un furbo, ma sono le persone che lo seguono a preoccuparmi…

    Liked by 1 persona

    • Cix79 ha detto:

      Dici che ci dobbiamo preoccupare in maniera seria o facciamo finta di niente?

      Mi piace

      • Dora Buonfino ha detto:

        Parlando seriamente ho i miei dubbi sul far finta di niente. Non si tratta più di vestire bizzarro, ma di sdoganamento di ogni agire, lecito o illecito che sia. Non sono moralista né pongo freni alla fantasia altrui, ma questo mi sembra un voler mescolare le carte…

        Liked by 1 persona

      • Cix79 ha detto:

        Questa è una vera e propria paraculata secondo me, far parlare di se attraverso la moda ma non facendo moda.

        Mi piace

      • Dora Buonfino ha detto:

        Mi ricorda i gruppi o cantanti che duravano una canzone. Far parlare di sé va bene se poi hai qualcosa di concreto da dire. Ma il fatto di accettarlo in quanto arte, moda, rende la cosa preoccupante, perché si finisce col perdere di vista la realtà…

        Mi piace

  13. pagurina9 ha detto:

    Potrei trovare mille interpretazioni per queste immagini, ma non sarebbero legate al mondo della moda. Amo la provocazione e la sperimentazione se non sfocia in performance a dir poco improbabili, se lo stilista voleva trasmettere un concetto non doveva certo farlo sfilare in passerla, ma chiuderlo in un museo di arte contemporanea al massimo.
    Mi sono spinta a leggere una sua intervista rilasciata dopo la sfilata che ha fatto discutere non certo per gli abiti, che a mio avvisano risultano “non pervenuti”, ma per questa strana messa in scena e lui spiegava che quelli che ha rappresentato sono legami d’amore…
    In definitiva quello che manca qui è proprio il contenuto, cioè gli abiti che dovrebbero essere i protagonisti. La trovo un’ottimo escamotage per fuggire dalla vera mancanza di idee da far correre a filo di tessuto…..! Decisamente BRUTTO!

    Liked by 1 persona

    • Cix79 ha detto:

      Ecco, da una fashion blogger come te che ha ammesso di amare le provocazioni, leggere le ultime due parole finali che rappresentano il tuo giudizio, mi hanno fatto piacere e da un certo punto di vista anche tranquillizzato 🙂
      Qui ci si spinge sempre oltre..a mio avviso pero’ ci sono alcuni limiti che non vanno varcati per non sfociare nel sensazionalismo dell’orrido. Il tuo parere in materia è sempre utilissimo, confidavo nella tua sapienza 🙂

      Liked by 1 persona

  14. colpoditacco ha detto:

    E’ solo provocazione… l’alta moda deve fare questo!

    Mi piace

  15. è una forma d’arte..ma sono ignorante e non comprendo—buon fine settimana ciao

    Mi piace

  16. ehipenny ha detto:

    Mm vorrei trovare una risposta intelligente a qualcosa che non è a parer mio per niente intelligente… si erano stufati dei banali zaini e hanno preferito cambiare… ma ormai alle sfilate è tutto un assurdo, si vedono abiti che io non metterei nemmeno sotto tortura… La trovo più una provocazione a scopo pubblicitario che altro,per quanto sia “divertente” scervellarsi per capirne il senso 😉

    Mi piace

  17. Laura ha detto:

    Cix e’ talmente ridicola e stupida questa provocazione, ma probabilmente sono io che non capisco questo tipo di arte, oltretutto, poverina quella che regge la ragazza/zaino, penso alla sua schiena, per quanto sono magre e’ sempre un peso sbilanciato sul davanti, io avrei messo lo zaino umano allo stilista in questione dopo un buon pasto di pasta e fagioli, 😀 buon weekend caro amico, 😉

    Mi piace

  18. mairitombako ha detto:

    sono una persona che al solito non faccio finta di niente ,ma cerco sempre tutti i mottivi ,se posso
    un abbraccio

    Mi piace

  19. Ahjajhahjajhahjajha!!!! Questa è stata la mia prima reazione appena ho visto le foto. Poi, però, ho pensato che in realtà la moda non è mai fine a se stessa. La moda è show business. È fatta per stupire, scioccare, inorridire, far sorridere, pensare. Dopo essermi asciugata gli occhi dal troppo ridere, mi sono fermata a pensare a cosa mai lo stilista avesse voluto dire con una performance del genere. La prima cosa che mi è venuta inmente è stata “donne che sostengono altre donne”. Per sostenere intendo che nella vita una donna non è mai sola, ci sono sempre altre donne al suo fianco nel momento del bisogno (una madre, una nonna, un’amica). Facendo poi una ricerca, ho letto che era proprio questo che voleva dire. Ovviamente rappresentare un concetto del genere è difficile, e questo è stato il suo modo di rappresentare la cosa. Secondo me avrebbe fatto più effetto se avesse fatto tenere le modelle per mano o al massimo una modella che teneva in braccio un’altra modella. Sarebbe stato più appropriato e forse più significativo. Scegliendo quelle posizioni ha solo ridicolizzato un concetto che in realtà è molto bello.

    Mi piace

  20. lilasmile ha detto:

    Dato che c’ho una chiavica di pc e non riesco a connettermi all’immagine potresti gentilmente riportarla??? Beh, comunque, foto a parte io non sono molto amante della moda. Mi piace stupire per quello che sono e non per i gusti degli altri. Buona serata Cix 🙂

    Mi piace

  21. caterina rotondi ha detto:

    Meglio che non parlo…se nò …ne dico più di quattro,ma insomma che mi tocca vedere,che assurdità. ..ma come si fà solo a pensarla,cose da pazzi :)) Ciao Francè Sogni d’oro.
    Caterina

    Mi piace

  22. SaraTricoli ha detto:

    😂😂😂 a parte il fatto che ricorda un certo “69” di un libro ormai conosciuto da molti…
    Premetto che la trovo un’assurdità anche per la posizione scomoda e decisamente anti estetica …
    Ci vedo un riferimento un po’ gay e un voler sottolineare forse la tendenza che hanno le donne a voler imitare altre donne… Diventando forse nei loro accessori… ☺️
    Mio pensiero delle 6,46 Buonagiornata

    Mi piace

    • Cix79 ha detto:

      Ma ti svegli prestissimo!!! Comunque la tua interpretazione ci sta, la trovo decisamente attinente a quanto lo “stilista” ci ha fatto vedere con il suo show!
      Un sorriso e buona giornata a te

      Liked by 1 persona

      • SaraTricoli ha detto:

        La sveglia è alle 6:00 ☺️
        Grazie per il commento, era un mio pensiero se poi ho fatto centro vuol dire che le rotelline girano ancora 😂😂😂
        Buona giornata 😘

        Mi piace

      • Cix79 ha detto:

        Alle 6 tutte le mattine credo proprio che non ce la potrei fare 🙂 Qualche anno fa ce la facevo, ora ho seri problemi a svegliarmi prima di un certo orario se lo devo fare tutti i giorni 🙂

        Liked by 1 persona

      • SaraTricoli ha detto:

        ☺️ l’anno scorso erano le 7,00 ma da quest’anno i miei figli vanno alle medie e quindi usciamo alle 7,20 mi piace svegliarli con calma e fargli trovare la colazione pronta ad attenderli… Io non l’ho mai avuto.
        Ti dirò è anche bello, a parte il momento di scendere dal letto 😁 poi si fa tutto con calma e la colazione tutti insieme è un momento al quale non riesco a rinunciare ☺️

        Liked by 1 persona

      • Cix79 ha detto:

        Hai una valida motivazione allora per farlo 🙂

        Liked by 1 persona

      • SaraTricoli ha detto:

        Esatto ☺️ lavorando da casa non ho orari, mi gestisco, ma preferisco immensamente così 😍

        Liked by 1 persona

  23. Neda ha detto:

    Due considerazioni:
    prima: spero che la tizia “indossata”, quella con il popò sotto il naso dell’altra, non abbia mangiato cipolle e fagioli…..
    seconda: lo stilista ha avuto questa genialata perché, sicuramente, ci sono dei mentecatti che dicono che lui è un “genio”. Ha sicuramente attratto l’attenzione ma non so quante donne saranno disposte a “vestirsi” così.
    Ciao, buona serata.
    Ma dove le vai a pescare???

    Mi piace

  24. Libertà di espressione (ultimamente) = non c’è limite al peggio.

    E credo lo abbiano pensato almeno la metà delle persone ritratte in foto ad assistere alla sfilata (? de che), l’altra metà probabilmente pensava: che faccio, scatto pure io una foto con aria interessata o libero il pensiero istintivo che sia una delle cose più imbecilli che abbia mai visto?

    Ciao Cì!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: