Ispirazioni metropolitane

Home » 2016 » giugno

Monthly Archives: giugno 2016

Wapp ci regala #2

Secondo appuntamento con questo nuovo format!

Rimaniamo ancora sul soft, ma cambiamo un po’ direzione. L’altra settimana vi ho proposto battute vecchio stile, oggi invece battute sullo sport, tema poco trattato sul mio canale nonostante io sia un amante dello sport in generale!

Ma passo al dunque proponendovi temi anche di attualità.

Il Milan qualche giorno fa ha confermato il rinnovo del contratto per altri 3 anni ad un suo giocatore. Ecco la reazione dei tifosi!

giulian_ross

IMG-20160524-WA0003

ed i tifosi temono un vizietto della dirigenza degli ultimi anni…

IMG-20160615-WA0006

Ma anche le altre squadre hanno gatte da pelare

La Juve ad esempio ha un “problemino” con gli arbitri

IMG-20160222-WA0007

D’attualità anche l’acquisizione da parte dell’Inter da parte di un magnate Cinese

IMG-20160603-WA0003

IMG-20160611-WA0007

Poi abbiamo il Napoli

IMG-20160609-WA0018

Ed anche qualcosa per gli amici della Roma

IMG-20160610-WA0005

IMG-20160613-WA0007

Concludiamo la trafila con una battuta passata qualche giorno fa sugli Europei

IMG-20160617-WA0003

ed una che unisce Europei e Sesso

IMG-20160620-WA0001

E scusate se cambio sport per la chiusura salutandovi con questa perla

IMG-20160623-WA0001

 

Saluti e buona settimana

Annunci

Clima estivo

Finalmente a Milano ci sono più di 25 gradi ed un gran sole.. quindi per la felicità vi condivido questa canzone allegra con ritmo Rap-Reggae

 

 

Buon ascolto e buona giornata a tutti 🙂

Wapp ci regala #1

Questo è il nuovo e forse temporaneo format che vi propongo al lunedi.

Di solito i cellulari di tutti noi sono off-limit, anche nelle coppie più affiatate guai a sbirciare nella vita altrui!

Un gesto che potrebbe costare taglio di mani, litigate furibonde e molto altro… “TU NON TI FIDI DI ME”.

Io invece con questo format, mi metto “a nudo”, regalandovi alcune delle immagini, divise per categorie, che mi sono arrivate in un paio di mesi tra i miei contatti.

Magari le femminucce finiranno per accedere a qualcosa di impensabile ed inavvicinabile, invece  gli uomini potranno confermare o meno di avere amicizie simili o diverse dalle mie!

Tuttavia, per non darvi troppo trauma, oggi vi propongo alcune immagini allegre, battute e freddure come quelle che avete già visto in alcuni post dei mesi precedenti!

 

IMG-20160603-WA0000

IMG-20160603-WA0001

IMG-20160603-WA0005

IMG-20160603-WA0007

IMG-20160608-WA0001

IMG-20160608-WA0004

IMG-20160608-WA0007

IMG-20160609-WA0012

 

IMG-20160609-WA0014

IMG-20160609-WA0017

 

Buon Lunedi e buona settimana 🙂

Italia – India #2

Continua lo scambio culturale Italia/India tra me ed un mio collega che chiamerò V.

Lui era un abitante del Sud dell’India per cui mi racconta come si ragiona nella sua regione (regione che ha gli stessi abitanti di tutta l’Italia).

In India gli uomini possono fare il bagno al mare in costume, mentre le donne possono farlo vestite, con le gambe scoperte fino al ginocchio.

In India il sesso si fa solo dopo il matrimonio. Prima, se 2 fidanzati vanno in giro, non possono girare mano nella mano perchè è una cosa sconcia. I baci pero’, se in disparte e nascosti dagli occhi di tutti, se li possono dare.

In India i super alcolici, fino a qualche anno fa, li bevevano solo ed unicamente i malviventi: se bevi alcol vuol dire che sei un poco di buono. Ora le cose lentamente cambiano, ma ancora i genitori vedono di cattivo gusto vedere i propri figli bere alcol. Accettano invece birra e vino (V. con un bicchiere di proseccco si ubriaca).

V. segue un corso di Italiano. Durante la frequentazione del corso ha conosciuto una ragazza fidanzata; tale ragazza gli ha chiesto di uscire, ma lui ha rifiutato, in quanto non va bene uscire con ragazze fidanzate.

Eravamo ad un aperitivo tra colleghi ed ad un certo punto si è cominciato a parlare di “culi femminili” (c’erano donne all’aperitivo eh). Dopo qualche battuta, tutto imbarazzato, V. ha chiesto gentilmente di cambiare discorso perchè di certe cose non si deve parlare.

V. sostiene che le donne Europee siano strane perchè non gli piacciono gli uomini con la panza. Secondo lui l’uomo con la panza è bello e piace, non riesce a capire l’ideale di bellezza del nostro popolo. Cosa simile vale per le donne. Devono avere le forme, non devono essere precise come un grissino come le modelle. E con le mani per spiegarsi mi ha fatto capire che gli piacciono le donne col culo grosso.

Alla prossima 😉

TIRIAMOCI SU IL MORALE #51

E’ l’ultimo tiriamoci su il morale di stagione, ma tranquilli/e grandi cose continueranno ad essere postate al Lunedì per la maggior parte sempre molto divertenti (altre forse meno in base alla sensibilità della persona).

Detto questo oggi voglio chiudere col botto con un argomento che ultimamente è diventato decisamente spinoso e che può ritorcermi contro! Ma alla fine il blog è mio quindi chissenefrega 😀

Passiamo al nocciolo.. avanti con le immagini che il web come il solito mi fornisce!

 

  1. Oggi si mangia pecora!

12994575_1364136206945630_6961886091354848720_n

 

2) Lattuga si, lattuga no, questo è il problema!

campagna_anti_vegan

 

3) Anche Gesus esprime il suo parere

cuhff0

4) Anche il sesso non poteva mancare!

IMG-20160611-WA0006

 

5) Pensieri e Riflessioni di un giocatore

VEGANI3

 

Saluti di buon lunedi e buon inizio settimana agli amanti del cibo in generale, che sia carne, pesce, frutta o erba 😉

Vita da Bus

Sono le 19.00 e finalmente sono fuori dall’ufficio!
Pioviggina, ma poco importa, l’estate sembra ancora lontana e me ne faccio una ragione. Arrivo alla fermata del bus, devo aspettare solo 2 minuti: bene, non mi bagnerò molto anche se piove “a vento”!
L’autobus arriva e salgo posizionandomi in piedi nella zona centrale.

Qui comincia subito lo show!
Un ragazzo, giacca e cravatta, sulla trentina urla al telefono. Biascica e cerca di scusarsi con l’interlocutore dall’altra parte “della cornetta”.
Dopo un po’ di scuse partono le imprecazioni serie! Poi ritorna ad un tono più accondiscendente. Vi starete forse chiedendo cosa fosse successo al giovane malcapitato in carriera ed io ve lo racconto subito.

In pratica la mattina il poverino non aveva sentito la sveglia, si era alzato in ritardo e quindi si è vestito e preparato velocemente fiondandosi di corsa in ufficio dove aveva una riunione importante alle ore 09.00.
Il cellulare era ovviamente scarico e non aveva possibilità di caricarlo fino alla pausa pranzo. Riaccendendo il cellulare a primo pomeriggio, al termine della riunione fiume, ha trovato “2000” chiamate e messaggi che avevano come mittente la sua dolce metà, che lo cercava con ansia, chiedendogli preoccupata dove fosse finito il suo aitante ed adorato principe.

Non la faccio lunga ma il tipo è stato almeno un quarto d’ora a spiegare che non era stata colpa sua se si era dimenticato, e dopo impossibilitato, a mandare il messaggio del buongiorno visto la mattina concitata.
E la sua tipa gli ha sparato un pippone a dir poco epico. Siamo scesi alla stessa fermata, io col sorriso sulle labbra e lui con le orecchie abbassate da cane bastonato con la telefonata ancora in corso. Quanti ricordi sono affiorati nella mia testolina, credo che bene o male ci siamo passati un po’ tutti da questa fase di amore che definisco “adolescenziale”!
Non c’è niente da fare, l’autobus mi regala sempre grandi soddisfazioni. E pensare che questo blog è nato con un articolo che descriveva una scena vissuta sull’autobus!

 

Discorsi da Pausa Caffè

Ieri ero in pausa caffè post pranzo e con i colleghi e si parlava del pic nic che stiamo organizzando per uno dei prossimi weekend!

Si parlava quindi della location dove fare il pic nic e ovviamente soprattutto del cibo da portare!

Ad un certo punto mi rivolgo ad una collega in stage che chiamerò S e le chiedo:

Io: “Ah finalmente vedo il tuo ragazzo, ci sarà anche lui vero?”

S: “Ma se pazzo? Vuoi che mi rovini la giornata?”

Una risposta che non mi aspettavo. Che ci convivi a fare se hai questa reazione e se non vuoi condividere spazi divertenti con lui?

Per togliermi dall’imbarazzo cambio target e mi rivolgo a M., anche lei una nuova collega in stage:

Io: “Tuo marito invece viene al pic nic vero?”

M: “Io glielo chiederò ma di sicuro non vorrà venire.”

Va bene.. evidentemente è una cosa normale fare vite separate con i propri compagni e mariti.. sono io che sono fatto male!

 

PS. Concordo e condivido il fatto di avere durante la vita settimanale hobby e momenti di distacco dal partner. Ma al tempo stesso credo che di debbano essere anche dei momenti di condivisione che vanno al di fuori di ciò che si fa dentro casa