Ispirazioni metropolitane

Home » Conoscersi » Italia – India #2

Italia – India #2

Continua lo scambio culturale Italia/India tra me ed un mio collega che chiamerò V.

Lui era un abitante del Sud dell’India per cui mi racconta come si ragiona nella sua regione (regione che ha gli stessi abitanti di tutta l’Italia).

In India gli uomini possono fare il bagno al mare in costume, mentre le donne possono farlo vestite, con le gambe scoperte fino al ginocchio.

In India il sesso si fa solo dopo il matrimonio. Prima, se 2 fidanzati vanno in giro, non possono girare mano nella mano perchè è una cosa sconcia. I baci pero’, se in disparte e nascosti dagli occhi di tutti, se li possono dare.

In India i super alcolici, fino a qualche anno fa, li bevevano solo ed unicamente i malviventi: se bevi alcol vuol dire che sei un poco di buono. Ora le cose lentamente cambiano, ma ancora i genitori vedono di cattivo gusto vedere i propri figli bere alcol. Accettano invece birra e vino (V. con un bicchiere di proseccco si ubriaca).

V. segue un corso di Italiano. Durante la frequentazione del corso ha conosciuto una ragazza fidanzata; tale ragazza gli ha chiesto di uscire, ma lui ha rifiutato, in quanto non va bene uscire con ragazze fidanzate.

Eravamo ad un aperitivo tra colleghi ed ad un certo punto si è cominciato a parlare di “culi femminili” (c’erano donne all’aperitivo eh). Dopo qualche battuta, tutto imbarazzato, V. ha chiesto gentilmente di cambiare discorso perchè di certe cose non si deve parlare.

V. sostiene che le donne Europee siano strane perchè non gli piacciono gli uomini con la panza. Secondo lui l’uomo con la panza è bello e piace, non riesce a capire l’ideale di bellezza del nostro popolo. Cosa simile vale per le donne. Devono avere le forme, non devono essere precise come un grissino come le modelle. E con le mani per spiegarsi mi ha fatto capire che gli piacciono le donne col culo grosso.

Alla prossima 😉

Annunci

43 commenti

  1. cristinadellamore ha detto:

    Certamente è una brava persona. Ma se quei ragazzi si ubriacassero magari non avrebbero modo di violentare ed uccidere le donne anche giovanissime

    Mi piace

  2. Silvia ha detto:

    Se non fosse per tutte le porcate che fanno e per le donne che ammazzano impunimente, visto i loro gusti sarei tentata di andare in India 😉

    Mi piace

  3. SaraTricoli ha detto:

    V. Mi piace ☺️
    Buona serata 😘

    Mi piace

  4. Laura ha detto:

    Sembra un bravo ragazzo Cix, un abbraccio a te, buonanotte e buon mercoledi’, qua ci sono tuoni e lampi, 🙂

    Mi piace

  5. massygrifo ha detto:

    Paese che vai….

    Mi piace

  6. silviacavalieri ha detto:

    Molto interessante!

    Mi piace

  7. Simona ha detto:

    Davvero interessante, ma mi piacciono di più i gusti degli italiani 🙂

    Mi piace

    • Cix79 ha detto:

      Ci sono punti di forza e di debolezza in ogni cultura.. charamente essendo nato qui anche io preferisco i nostri gusti! Ma la mia curiosità rimane quindi continuerò a sondare e conoscere altro della sua cultura. Buona giornata 🙂

      Mi piace

  8. Tati ha detto:

    non so perché… ma lo immagino un po’ spaventato… sarà per la grande differenza di vedute, tra la cultura in cui è cresciuto e quella che lo schiaffeggia adesso
    (“schiaffeggia” in senso ironico, essendo così diversa dev’essere forte confrontarvisi)

    Mi piace

    • Cix79 ha detto:

      hai proprio ragione anche se è già da 3 anni in italia.. solo che prima era circodnato da gente straniera che studiava qui in Italia. Ora invece è circondato da Italiani.. ma noi gli vogliamo bene e lo coinvolgiamo in tutte le attività extra lavorative che facciamo 🙂

      Mi piace

      • Tati ha detto:

        credo sia un bell’impatto entrare così nella cultura di altri…
        pensavo a quanto alcuni comportamenti ci possono sembrare ovvi e naturali ma se guardati con occhi “altri” prendono una connotazione più importante, degna di nota e ragionamento… non so se si capisce, un po’ come una persona che sente male e poi mette un apparecchio acustico… credo che darà un senso “diverso” ai suoni percepiti ( perdona le millemila virgolette…)

        Liked by 1 persona

      • Cix79 ha detto:

        eheheh tranquilla anche io ne faccio largo uso! Comunque il tuo concetto è più che chiaro.. in un certo qualmodo accade la stessa cosa anche con me quando parlo con lui, mi sembra quasi di tornare ai racconti di vita vissuta dai miei nonni

        Mi piace

      • Tati ha detto:

        .. è un po’ come se dovendole spiegare, certe cose prendono un aspetto differente o comunque più attento..
        credo sia uno dei punti che rende importante il confronto con “altro”… ti permette veramente di guardare a te stesso in modo più consapevole ( se non si parte dal presupposto di essere perfetti e nel giusto a priori, ovviamente)

        Liked by 1 persona

  9. Affy ha detto:

    Trovo che gli scambi culturali siano sempre degni d’interesse.
    Diverse culture, stili di vita, tradizioni e folclore meritano comunque conoscenza al di là se condividerli o meno.
    Sembra anche a me nel leggere di V. – il collega indiano – di riascoltare i racconti del mio nonnino, un pò sorrido e un pò divento nostalgica.
    p.s. digli per favore che io non sono strana perchè a me l’uomo con la panza piace, è quello con la tartaruga che mi rende strana! 🙂

    Liked by 1 persona

  10. lilasmile ha detto:

    Io quoto V. e la dolce Affy. Un po’ de panza è sexy e ci vuole anche perché il troppo stroppia e anche la perfezione direi che non è necessariamente da inseguire…detto questo…ma il tuo punto di vista qual’é? 🙂
    Comunque grazie di averci reso partecipi di questo scambio di culture diverse.
    p.s.: a me il solo fatto di averci messo a confronto con un paese molto più ampio del nostro mi fa riflettere anche se poi in ogni caso le realtà di vedute chiaramente sono diverse! Buona giornata giovane fanciullo

    Liked by 1 persona

    • Cix79 ha detto:

      Non ho capito l’ultimo concetto da te espresso.
      Sul mio punto di vista. come ben sai porto gli occhiali.. quindi è abbastanza sfocato 😛
      Vi piace la panza.. meglio così, non tutti hanno un fisico scolpito come il mio, c’è speranza per tutti, ahahah

      Liked by 1 persona

      • lilasmile ha detto:

        vabbehhh, chissà che te sei mangiato per pranzo che ti oscura la materia grigia 😛
        Ma il tuo fisico da chi è stato scolpito? eh eh
        Comunque sì, c’è speranza per tutti! 🙂

        Mi piace

  11. non è facile vivere in un paese molto lontano dal tuo in tutto! E’ una brava persona il tuo amico e viva gli uomini veri, quella con la pancia, quelli che godono dei piaceri della vita! un abbraccio

    Liked by 1 persona

  12. Neda ha detto:

    Mi piace V., mi ricorda gli uomini di quando ero bambina….però, molti anni fa, per l’esattezza vent’anni fa, ero al mare con mia figlia che all’epoca ne aveva dieci e ne dimostrava sei.
    Una sera, passeggiando dopo cena, ci siamo fermate ad osservare la merce esposta da un venditore di origine indiana (credo fosse del Bangladesh).
    Il venditore dimostrava più di trent’anni e si rivolse a mia figlia (come dico dimostrava sei anni, era abbronzata con lunghi capelli corvini, occhi chiari e un vestitino infantile chiaro a pois arancio) chiedendole se fosse sposata. Mia figlia, sorpresa e attonita, mi guardò e io le dissi che forse quel signore non conosceva bene la nostra lingua e aveva sbagliato domanda.
    Perciò, parlai con lui in inglese e gli chiesi una spiegazione. Sempre in inglese egli mi chiese se la “ragazza” era mia figlia e se era già sposata.
    Cercai di spiegargli, con gentilezza, che mia figlia aveva solo 10 anni e che in Italia le bambine non si sposavano a quell’età e, quando gli dissi che io mi ero sposata a 35 anni, egli rimase molto sorpreso, quasi scandalizzato. Mi rispose che al suo paese, le bambine venivano promesse e fidanzate già a sei anni e a dodici spesso avevano già dei figli.
    Io conoscevo questa pratica, ma consigliai questo signore di non fare domande simili in Italia a persone che, non essendo al corrente degli usi e costumi del suo paese, avrebbero potuto mal interpretare un simile approccio.
    Culture diverse, diversità di linguaggi, spesso portano a incomprensioni da entrambe le parti. Anche se è vero che il nostro pianeta sta affrontando cambiamenti che hanno fatto dimenticare le comuni radici di tolleranza e rispetto.

    Mi piace

    • Cix79 ha detto:

      Esatto.. ma basta spiegarsi, comprendere e le incomprensioni si appianano. bisogna essere elastici di mente per poterlo fare anche se poi bisognerebbe attenersi agli usi e costumi del posto in cui si è!

      Liked by 1 persona

      • Neda ha detto:

        E’ vero. Ma bisogna anche prendere in considerazione che, in alcuni paesi, usi, costumi, legge e religione sono fortemente collegati e risalgono a secoli fa. Difficile cambiare mentalità per chi li pratica da generazioni tanto da averli nel loro DNA. C’è anche da dire che, anni fa, quando si emigrava c’era la possibilità di prepararsi e di potersi adattare alla nazione in cui ci si recava, usufruendo di strumenti che favorivano l’integrazione. Attualmente ciò non è più possibile, visto il contesto mondiale in cui ci troviamo.

        Mi piace

  13. Ok… ho appena immaginato il tuo amico V con la maschera di Guy Fawkes. Ahjhjajhajhajh!!! XD

    Mi piace

  14. lilasmile ha detto:

    Italia-Svezia 2…sì, due a zero per noi speriamo! Un commento fuori riga ma quando ce vo ce vo 🙂

    Mi piace

  15. alessialia ha detto:

    Ambè!
    …però a me piace la panza…! 😀
    ecco ho appena finito di ricoprirti di commenti! se ti serve la pala per dissotterrarti te la presto!

    Liked by 1 persona

  16. massygrifo ha detto:

    Omo de panza omo de sostanza… dicevano..

    Liked by 1 persona

  17. fulvialuna1 ha detto:

    V mi sembra una brava persona, sinceramente (e mi è accaduto proprio durante queste ultime vacanze), molti indiani non mi sembrano così…educati.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: