Ispirazioni metropolitane

Home » Pensieri » Il sesso (a volte) uccide

Il sesso (a volte) uccide

Ieri è arrivata alla ribalda dei tabloid italiani una notizia che mi ha portato a riflettere.

Ma partiamo dall’inizio.

Mesi addietro una ragazza di una trentina di anni ha deciso di fare un goloso phellatio ad un uomo. Durante l’atto è stata ripresa ed ad un certo punto del video ha esclamato che le faceva piacere. “Bravo”.

Il video è finito in rete ed è diventato decisamente virale. Nelle sue pagine social c’è stato il putiferio e lei è stata riempita di insulti ed esclamazioni non proprio dolci e carine.

Ieri a distanza di mesi la ragazza, che aveva ottenuto la possibilità di cambiare identità e di far eliminare da tutti i portali più famosi il video, ha deciso di togliersi la vita, non reggendo la vergogna che ha dovuto subire per mesi.

Da qui mi scaturiscono mille pensieri.

Da un lato sappiamo che in giro c’è della gente che è decisamente idiota, persone pronte ad insultare anche in maniera pesante, gente che è vittima della propria ignoranza. Bulli e galletti da tastiera, bestie senza controllo, spesso senza volto e senza età.

Da un altro lato c’è gente a cui piace apparire, trasgredire ma che evidentemente non è cosciente di ciò che fa e delle conseguenze che certe azioni possono scaturire.

Mi spiego.

Se ti fai filmare mentre fai un pompino ad un uomo che magari neanche conosci o che conosci poco non ti viene minimamente l’idea che quel video possa finire in mani sbagliate? Se proprio vuoi fare certe cose falle con le persone giuste ed in posti giusti dove magari hai determinate garanzie di privacy.

Morale della favola: prima di fare certe cose, se non vuoi fare una brutta fine, pensaci bene con chi, dove.. e se è proprio necessario farlo! Sii cosciente che al di fuori della campana di vetro esistono tanti lupi pronti a sbranarti al primo errore.

Annunci

43 commenti

  1. oneday97 ha detto:

    Ha fatto una scelta proprio drastica lei, non saprei mettermi al suo posto perchè mai farei una cosa simile ma di sicuro c’era un alternativa al suicidarsi..capita di sbagliare ma purtroppo al giorno d’oggi quando sbagli lo sa tutto il web..Grazie dell’articolo, mi ha fatto riflettere, buona giornata!

    Mi piace

  2. civuolepoco ha detto:

    non è il sesso che uccide….ma l’ignoranza….di chi fà….e di chi riceve.

    Mi piace

  3. alessialia ha detto:

    ma probabile che avesse altri problemi nella vita… il fatto che abbia agito in quel modo facendosi riprendere e tutto il resto fa capire che avesse na vita non del tutto a posto…

    Liked by 1 persona

  4. colpoditacco ha detto:

    L’incoscienza di fare certe cose è reale e spesso si paga, ma l’insulto gratuito che non capisco. Guardi il video, ok, ma come ti viene di andare a cercare la tipa nei social per insultarla. Che te ne frega se fa sesso e si fa riprendere? Dov’è la tua soddisfazione personale nell’insultarla? Guardala, masturbati (se non hai di meglio), facci due risate… ma basta… che miserabile sei a lapidarla pubblicamente…

    Liked by 3 people

    • Cix79 ha detto:

      Hai ragione su tutto.. ma solo perchè hai una mente sviluppata che ragiona e che usi. Sul web invece tutto sto ben di dio non c’è o spesso viene ben celato, ci sono decisamente molti decerebrati che nascosti dietro ad un monitor si ergono ad implacabili bulli da tastiera che godono nel veder soffrire gli altri.. magari su cose che loro vorrebbero fare ma che non possono o riescono a fare!

      Liked by 2 people

  5. Silvia ha detto:

    Mi dispiace per il suicidio, ma una donna di 30 anni non può fare video hard con cui fa sesso con uomi diversi, mandarli lei stessa a 5 o sei persone e pensare che questi video non vadano in giro, bisogna essere di una ingenuità davvero assurda…..e poi, non so se sia vero perché i giornali di fesserie ne sparano parecchie, ma sembra che la cosa scatenante sia stata la richiesta del pagamento di 20000,00 euro per spese legali….

    Mi piace

    • Cix79 ha detto:

      Come ogni caso di questo genere c’è davvero un mondo dietro.. quella tua è una ipotesi che ho letto.. un mio collega ne ha lette altre più “complottistiche” diciamo.. dove si suppone che i giornali dichiarano la morte della persona in maniera tale da placare l’attenzione della massa sulla persona. In questo modo il cambio di vita diventa più efficace e veloce in quanto in una città qualsiasi non ti aspetti di vedere una persona conosciuta in viso se pensi sia morta, non ci fai neanche caso

      Mi piace

  6. Neda ha detto:

    Ho letto con attenzione quanto hai scritto e devo darti ragione. Ci sono state ragazzine che si sono suicidate a causa di stalker che hanno fatto cose simili, ma una donna di trent’anni non può permettersi di essere così ingenua.
    Certe attrici che hanno fatto film hard quando erano giovani e avevano bisogno di soldi e di notorietà, non possono lamentarsi, da adulte e famose, se qualcuno poi li tira fuori. E’ che spesso si fanno le cose senza pensare alle conseguenze.

    Mi piace

  7. lilasmile ha detto:

    Cix io quoto Alessialia ma anche l’opinione di Colpoditacco. Devo dirti una cosa. Sentire queste cose mi mette un enorme tristezza. Certo, penso ci sia stata una leggerezza di fondo. Io non so cosa può passare nella testa di una donna di 30 anni quando fa sesso con un uomo ai tempi di oggi. Credo che un certo grado di euforia e non solo ci sia ma credo seriamente che in effetti quella donna aveva qualche problema. Mi dispiace perché purtroppo poi in questo mondo dove il virtuale, il web, i social sembrano unire si creano delle dinamiche a dir poco diaboliche dove si diventa vittime.
    E così una donna ha perso la vita. Ecco, scusami Cix, mi viene solo tanta tristezza.

    Mi piace

    • Cix79 ha detto:

      Se ci fermiamo alle apparenze e a ciò che descrivono i media hai ragione da vendere per essere triste.

      Ma se indaghi un po’ più a fondo poi scopri che dopo quel famoso video diventato virale, la ragazza ha cavalcato l’onda ed ha girato altri video, magari guadagnandoci soldi oltre che “notorietà” nel settore. A questo punto ti viene da dire: vabbè te la sei cercata.. sei recidiva, hai voluto far soldi fin quando hai potuto, ora non lamentarti.

      Oppure si può pensare che in quella fase di vita non fosse in grado di intendere e volere e quindi si è catapultata magari per gioco in un giro pericoloso.

      Oppure l’ha fatto per soldi, montando così un caso virale e diventando famosa in poco tempo.

      La verità non si potrà mai conoscere ed ogni minuto che passa i dubbi aumentano.

      Rimango comunque della mia idea, certe cose non andrebbero fatte in certe condizioni.. se le vuoi proprio fare, bisognerebbe tutelarsi!

      Liked by 2 people

      • lilasmile ha detto:

        Penso anche io che certe cose non andrebbero fatte in quelle condizioni ma il fatto è che una donna si è suicidata ed io non riesco a non pensare ad altro. Per sollevarmi un po’ ho postato un’emozione.
        Buonanotte caro Cix.

        Mi piace

      • colpoditacco ha detto:

        Ma tu dove hai indagato a fondo? Avesse fatto anche una trentina di filmati nessuno doveva giudicarla… ma il giudizio dietro uno schermo è facile da lanciare. Dopo, che poteva evitare di farlo circolare questo è fuori discussione, ma chissenefrega di quello che fa la gente… io boo ‘sta cosa non la capirò mai. Ora potremmo anche smetterla di parlarne e concederle l’oblio almeno da morta

        Liked by 1 persona

      • Cix79 ha detto:

        Dal web stanno sparendo tutti i filmati. Nel momento di massima attenzione nei suoi confronti un mio collega mi ha detto di averne visti altri 4 suoi.. poi boh!
        Fra qualche giorno, quando lo scoop giornalistico sarà smorzato dal passare delle ore, fidati che i loro fari saranno diretti altrove e nessuno più ne parlerà!
        Buona giornata

        Liked by 1 persona

  8. Laura ha detto:

    Anche a me dispiace tanto per la morte di questa ragazza, spero che non sia vero, che lei sia viva e che questo sia stato il solo modo per uscire da questo pasticcio, un abbraccio Cix, buonanotte.

    Mi piace

  9. Arrivo solo ora, in effetti ho letto tutti i commenti e nulla ho da aggiungere…..
    Mi auguro che sia davvero tutta una farsa per far sì che la donna ( infatti non è una adolescente) possa tranquillamente vivere una nuova vita sotto un’altra identità

    Mi piace

  10. SaraTricoli ha detto:

    Che grande tristezza… Lei sarà stata anche avventata, ma dico io… tutto il resto del “mondo”, invece di insultarla non poteva pensare alla propria vita?
    Incredibile… 😦

    Liked by 1 persona

  11. fuliggine ha detto:

    a me quello che fa incazzare è che si parli di colpa e di errori sempre riferendosi alla ragazza.

    è colpa sua perché si è fatta filmare, è colpa sua perché ha dato il video a 4 uomini, è colpa sua perché di video ne ha fatti altri, è colpa sua perché le piaceva il sesso e voleva condividere con 4 uomini quello che faceva, è colpa sua perché non ha pensato alle conseguenze, è colpa sua perché…

    e poi siamo qui a ipotizzare che lei avesse problemi perché si è comportata così?

    perché non siamo qui a ipotizzare che problemi avesse l’uomo che ha deciso di mettere in rete il video invece di rispettare la privacy della ragazza? perché se io mando un video a TE, questo non significa che tu lo debba mettere a disposizione di tutti. che il video sia porno o che sia il filmino delle vacanze.

    perché ora siamo qui a chiederci cosa spingesse una ragazza di 30 anni a comportarsi in quel modo ma non siamo qui a chiederci la stessa cosa degli uomini che erano con lei o che comunque ricevevano privatamente i suoi video?

    perché si parte dal presupposto che lei abbia fatto una cosa sbagliata quando la persona che ha sbagliato è chi ha deciso, lucidamente, di condividere il file online?
    perché se partiamo dal presupposto che lei abbia sbagliato, beh, allora non vedo grande distanza tra questi pensieri e gli insulti, certo ben più feroci, che girano online.

    scusa cix se sono stata così polemica, ma questa vicenda mi ha fatto riflettere molto e più ne sento parlare e più mi accorgo di quanto la posizione di partenza sia tutta contro la ragazza. si parte da lì per poi alleggerire (momento difficile, ingenuità, stupidità, situazione familiare…) o per caricare (le sta bene, se l’è cercata, si meritava di peggio…) la colpa, ma sempre di colpa della ragazza si tratta.

    un video identico, spedito da un uomo a quattro donne, caricato da una di queste online che effetto avrebbe fatto sull’opinione pubblica? siamo sinceri, la colpa sarebbe stata tutta di quella ragazza troia che ha caricato il video online, ad essere crocifisse sarebbero state comunque solo le ragazze.

    Liked by 2 people

    • aishadoc ha detto:

      Fuliggine sono in piedi ed applaudo e sottoscrivo le tue parole.

      Liked by 1 persona

    • Cix79 ha detto:

      Sono dell’avviso che certe cose in generale non andrebbero fatte, che sia l’uomo o la donna a farle. L’attenzione per me dovrebbe metterla chiunque.

      Sta di fatto che nonostante la modernità che ostentiamo nella nostra società alcuni concetti sono duri a sparire, come la donna troia ed il maschio playboy a parità di azioni compiute.

      Sono pienamente d’accordo con il tuo discorso, ma ripeto, certi video per me non andrebbero fatti se non si è pienamente coscienti di quello che può succedere, perchè inutile prenderci in giro, la gente è stronza.

      Liked by 1 persona

  12. fulvialuna1 ha detto:

    Oggi con troppa facilità ci si espone, si cerca la visibilità, in tutto. Non so perchè certe persone abbiano questa frenesia di mettere in rete tutto…anche l’intimità che personalmente ritengo sacra. Mi dispiace molto per questa donna che ha dovuto subire una grande umiliazione. Certo suicidarsi è dura, ma penso anche ad una fragilità della mente, alla paura di essere riconosciuta ovunque lei potesse andare, anche fuori dal suo vivere, dalla sua città. Perchè nel mondo di oggi dove tanto si parla di parità, giustizia, equità, dove tutti sembrano essere al disopra di tutto, anche di vite che sono divere dalle nostre, alla fine si riporta tutto al medievo.

    Mi piace

  13. chiarachiarissima ha detto:

    La penso come te: ognuno è libero di vivere la sua sessualità come più gli aggrada (anche girando dei filmini privati, se si sente) ma a 30 passati l’idea che ci possano essere dei rischi ti dovrebbe venire.Purtroppo non ci possiamo fidare di nessuno, ed il fatto che il video possa finire online dovrebbe passarti per la testa.È quello che mi pare strano e fa un po’ incazzare: una ragazza così ingenua.Non riesco ancora a crederci.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: