Ispirazioni metropolitane

Home » Cibi » Risotto Zafferano e Salsiccia

Risotto Zafferano e Salsiccia

Ieri, Sabato, ho cucinato il mio primo risotto.

In questo periodo sto sperimentando sapori e cucina nuova per me, gusti che vanno oltre i classici della mia tradizione del Sud Italia. Quindi mi sono deciso a preparare un risotto, piatto tipico del Nord Italia ed assaggiato solo un paio di volte in tutta la vita.

Come primo passo ho preparato in una pentola il brodo. Per renderlo saporito ho utilizzato 2 spicchi d’aglio, 3 foglie d’alloro, 2 pomodorini piccadilly, un po’ di cipolla e ci ho infilato dentro anche 2 pezzi di salsiccia.

Avendo tempo e non amando i prodotti già pronti ho evitato di usare i classici dadi da cucina.

1

Non appena l’acqua del brodo era vicina alla bollitura ho messo a soffriggere della cipolla e di seguito ci ho aggiunto la salsiccia

2

A rosolatura della salsiccia ultimata ci ho aggiunto la porzione di riso Arborio (per i risotti va bene anche il Carnaroli, ovvero quella tipologia di riso che non scuoce) e l’ho fatto tostare e sbianchire per qualche minuto fin quando i chicchi cominciavano a diventare lievemente trasparenti.

3

A questo punto ho aggiunto del vino bianco per insaporire il tutto e l’ho lasciato sfumare.

Una volta sfumato il vino ho aggiunto un paio di mestoli di brodo.

Nel mentre, in una coppetta, ho inserito un mestolo di brodo ed ho aggiunto una bustina di zafferano che ho diluito col cucchiaino.

4

Una volta assorbito il brodo ho aggiunto lo zafferano.

Di seguito fino a cottura ultimata del riso aggiungevo un mestolo di brodo e giravo il riso per non farlo appiccicare. Una volta assorbito il brodo ne aggiungevo un altro mestolo in padella e così via fino a cottura ultimata.

5

Durante la cottura ho insaporito il riso con l’aggiunta di un po’ di pepe e del sale.

Attenzione. Non salate troppo perchè durante la mantecatura finale il riso si insapidisce ulteriormente.

A cottura ultimata sono passato alla mantecatura aggiungendo 1 noce di burro e del parmigiano reggiano e del cacio ricotta (non avevo il grana, consigliato nella ricetta).

6

Una volta che il burro ed il formaggio si sono amalgamati alla perfezione al riso, ho spento i fornelli e ho fatto riposare il riso un paio di minuti prima di metterlo nel piatto e…

7

Che bontà, me so magnato tutto e ho fatto pure il bis!!

8

 

Ciaooooo

Annunci

37 commenti

  1. Laura ha detto:

    Cix che bonta’, bravissimo, buona domenica, 🙂

    Mi piace

  2. lilasmile ha detto:

    Bravo Cix! Ma una cosa… non lo sai che chi mangia da solo si strozza?
    Ah ah! Un sorriso. Lila

    Mi piace

  3. Silvia ha detto:

    Bravo! 🙂

    Mi piace

  4. SognidiRnR ha detto:

    Che buoni i risotti! E il tuo sembra venuto bene 😍 Penso che quando ci si mette in cucina a provare qualcosa di nuovo si mangia anche più volentieri 😁

    Mi piace

    • Cix79 ha detto:

      devo ammettere di si, molto buono. Diciamo che con sapori nuovi si ha molta più curiosità.. poi se a preparare è anche la tua mano, goduria doppia se il piatto ti soddisfa 😉

      Mi piace

      • SognidiRnR ha detto:

        Bravo! Bravo! Sei uno che si applica e mangia cose buone… Ora aspetto il post con foto di te che prepari i tortellini eh, mica mi scordo di quello che dici! 😜

        Liked by 1 persona

      • Cix79 ha detto:

        Beh se non mi vedrai con le mani in pasta che altrimenti sporco il cellulare.. ma le varie fasi di preparazione posso tranquillamente farlo! Mi hai appena ricordato che devo ancora comprare la tavolozza da impasto, domani vedo se si vende su amazon e me la faccio arrivare a casa 🙂

        Mi piace

  5. Bravo Fraaaa!! Sai che da alcune riviste ho letto che in realtà con la mantecatura andrebbero spenti i fornelli? Invece su altri che vanno rimasti accesi. Chissà qual è quello giusto…

    Mi piace

  6. silviacavalieri ha detto:

    Siamo dalle mie parti! La mia bisnonna era di Melegnano e mia nonna aveva portato in casa sapori lombardi. 🙂

    Mi piace

  7. cristinadellamore ha detto:

    Io però aggiungo lo zafferano solo alla fine, non deve cuocere altrimenti si altera il sapore

    Mi piace

  8. Bravissimo ! dall’aspetto è molto invitante 🙂

    Mi piace

  9. Neda ha detto:

    Bravissimo, ricetta saporita e da godere.

    Mi piace

    • Cix79 ha detto:

      decisamente si 🙂

      Liked by 1 persona

      • Neda ha detto:

        Io faccio un risotto con il “tastasal” che è l’impasto del salame mantovano prima che sia messo nel budello (impasto di carne di maiale, lardo, sale, pepe e aglio tritato).
        Il riso è cotto nel brodo di gallina e deve essere messo in quantitativo tale che assorba tutto il brodo a cottura ultimata, sia al dente e si sgrani bene, non deve essere appiccicoso. Intanto si rosola il tastasal con poco burro, un rametto di rosmarino e lo si sfuma con poco vino bianco. Poi si condisce il riso con il tastasal ben rosolato, una spruzzata di cannella, abbondante parmigiano grattugiato e una noce di burro.
        C’è chi ci aggiunge il “puntèl” che è una braciola di maiale infarinata e fritta nel burro, tanto per arricchire il piatto e non morire di fame.

        Mi piace

      • Cix79 ha detto:

        Appero’ che pietanza Light.. di sicuro negli inverni rigidi riscaldava molto oltre ad essere molto invitante e “saziante”!

        Liked by 1 persona

      • Neda ha detto:

        Era il cibo preferito dalle mondine e dai “piloti”: gli uomini addetta alla pulitura del riso.

        Liked by 1 persona

  10. Affy ha detto:

    Niente male per essere il tuo primo risotto e se c’è scappato il bis … era proprio buono!
    Se non c’è copyright … copio la ricetta pari pari!
    ‘notte 🙂

    Mi piace

  11. colpoditacco ha detto:

    Potrei prendere lezioni da te… o vieni a cucinare da me! aahahah

    Mi piace

  12. fulvialuna1 ha detto:

    Mamma mia che bono!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: