Ispirazioni metropolitane

Home » Posts tagged 'Donne'

Tag Archives: Donne

Non mi piaci

uffa-sono-stufo-di-aspettare-che-si-trucchi-per-uscire-248x300

“Non mi piaci perchè i tuoi addominali non assomigliano neanche lontanamente a quelli di Cristiano Ronaldo. E poi, guarda quei pettorali, che sei rachiticio?”.

“Non sei abbastanza perchè un po’ di ciccia ci vuole, tu sei secco. E le maniglie dell’amore dove sono finite?”.

“Ma scherzi? Sei troppo peloso, a me piacciono gli uomini depilati e ben curati”.

Per alcune donne non vai bene perchè “i capelli ricci mi attizzano e tu li hai lisci e corti”.

Per altre non vai bene perchè “non hai tatuaggi, sei poco maledetto, non ispiri sesso”.

 

Qualsiasi cosa tu faccia per essere “bello” risulterai sempre inappropriato .

 

“Bah!! Usi il bus e non hai il macchinone, la sera come mi vieni a prendere da casa e come mi riaccompagni?”.

“Guarda che pezzente, non vesti neanche firmato”.

 

Qualsiasi sia la tua somma di denaro in banca, qualsiasi saranno i tuoi “averi”, sappi che non basteranno mai.
Per non parlare poi di quelle ragazze che dicono “Non è abbastanza stronzo, si fa desiderare poco”.
Ma anche l’esatto contrario “Mi da poche attenzioni, che me ne faccio di uno così che non mi tratta come una principessa?”.

 

Qualsiasi sia il tuo carattere sappi che compirai comunque degli errori imperdonabili.
E diciamocelo, è meglio non parlare della lontananza. Ahhh maledetta lontananza.

E poi come per magia ci sono quelle donne che, come in un sogno, come in una favola da vivere ad occhi aperti, ti adorano per quello che sei realmente.

Ma si sa, quelle a cui tu piaci, non interessano minimamente a te.
Morale? #MaiUnaGioia  #SingleAVita

Annunci

Contro post a Zitte e Ferme

Dopo quelle che “voglio sposarti”, dopo quelle che “non guadagni abbastanza”, dopo quelle che “non ce l’hai come Rocco”, dopo quelle che “non sei alto, biondo e con gli occhi azzurri”,
dopo quelle che “non sei abbastanza stronzo”, dopo quelle che “sei troppo per me, non ti merito” anche a noi maschi nasce un piccolo dubbio: ma donne normali in giro ce ne sono ancora?

A questo punto mi viene da pensare che

– Le donne normali si sono già accasate con uomini normali

– Le donne normali non esistono, quindi quelli come me non hanno speranze

– Noi ragazzi normali non attiriamo le donne

– Noi non siamo ragazzi normali

No perchè a questo punto mi sembra assurdo che un ragazzo carino, simpatico ma dai sani principi, con la testa sulle spalle, disposto ad aiutare in casa, che lavora e si mantiene da quando era ragazzo, che non abita sotto la gonna della mamma, che sa cucinare, che ha pochi vizi e qualche virtù (qualche per fare i modesti), abbia difficoltà ad accoppiarsi con una ragazza semplice come lui!
E poi c’è da dire anche che, tra noi uomini normali, appena si scorge all’orizzonte una di quelle ormai rare donne single, si scatena il selvaggio west. Battaglie epiche già sono perse in partenza: per quanto si faccia e si dica lei guarderà comunque altrove, li dove i suoi occhi non arrivano, li dove non potrà affondare le mani nella marmellata.

E allora il dubbio sale con prepotenza come un gaiser dal terreno, come un vulcano che all’improvviso ha deciso di eruttare… ma non è che il problema siamo proprio noi uomini?
Non è che ad essere tranquilli, seri, pragmatici e diciamocelo, poco stronzi, ci si perde e basta?

E qui le teorie di noi maschi insoddisfatti diventan tante.

Luca dice che ormai le donne hanno tutto, sono indipendenti e quindi non hanno bisogno dell’uomo!
Paolo afferma che le donne si annoiano con uomini che non le tengono in perenne e costante tensione.
Gigi suppone che le donne ci tengono per le palle anche quando noi non siamo di loro “proprietà”. Fanno annusare la primizia a tutti per poi prendere il massimo da ognuno di noi sciagurati senza entrare nel concreto, dandola solo all’adone, con gli addominali alla Cristiano Ronaldo, il pacco di Beckham, il fascino di Di Caprio, insomma un bronzo di Riace che ha il fisico adatto a soddisfarla sessualmente quando ne ha voglia lei.
Gianni dice che è solo sfortuna, questione di bioritmo sbagliato, karma negativo, gatto nero che attraversando la strada e ci malocchia andando a sbattere contro uno specchio e rompendolo in mille pezzi, un pezzo per ogni anno di sfiga.
Beppe sostiene che le donne disponibili o sono troppo piccole o troppo grandi. E quelle con l’età giusta hanno già troppi figli da mantenere, troppe pretese.
Carlo afferma che siamo troppo zerbini, non le trattiamo abbastanza male, non indichiamo loro, con decisione, la strada che loro devono seguire, come si faceva una volta.
Federico afferma che sarebbe più facile diventare gay o bisex.

Insomma, ce n’è per tutti i gusti signori e signore ma la verità dov’è?

Ah, e non provate a venire a chiederlo a me, Io non ne ho proprio idea!
Anzi se avete suggerimenti, proposte o altro scrivete a stranoammmore@noncelafaròmai.io