Ispirazioni metropolitane

Home » In Giro » In giro per negozi

In giro per negozi

Era da tempo che lo rimandavo, ma finalmente mi sono deciso. Nonostante non fossi al 100% mi sono caricato di forza di volontà e sono uscito, direzione Corso Buenos Aires. Il pomeriggio era bello e soleggiato, non pioveva e la temperatura era piacevole.

Scendo alla fermata Loreto e mi incammino direzione Porta Venezia. Sono solo 2 fermate di metropolitana da fare a piedi, ma lungo quel chilometro c’è un infinità di negozi. Tuttavia, fino alla prima fermata, ovvero Lima, ho trovato solo e soltanto negozi per donna (oh, ma che stranooo!!). Ero pronto a questo, sapevo che il mio “giro” classico era a portata di mano, era vicino l’inizio del mio possibile shopping.

Ammetto che nonostante i negozi maschili siano limitati ce n’è davvero per tutti i gusti. E così mi sono sbizzarrito ad osservare abbigliamento sullo stile elegante offerto da Zara a quello più casual di Celio.

Mi dirigo alla Upim dove c’è un po’ di tutto e concludo il mio mini tour osservando lo stile Americano-Hip Hop che ho trovato da H&M.

E’ stato divertente fare sti quattro passi perchè in giro ho trovato gente di tutti i tipi. Si passava nel giro di pochi passi dai Manager in giacca e cravatta ai Rapper tutti ingioiellati e ricoperti di collanazze vistose, dai turisti Russi tutti infighettati e vestiti alla moda ai ragazzi da centro sociale in compagnia dei loro cani. Da questo punto di vista Milano la trovo splendida.
Per concludere il racconto:

– ho scoperto ascoltando un commesso che un mega negozio gigantesco alto 2 piani potrebbe chiudere a dicembre per via della crisi.. e dell’affitto troppo alto che pagano (1.500.000 l’anno)

– ho trovato la metro di porta Venezia vuota, senza gente multietnica che ci ballava dentro (dove sono finiti tutti???),

– ho ammirato un ballerino 40enne in metro che faceva capriole e verticali con la sua radio a tutto volume

– ho visto un pazzo che gridava.

Ora sono a casa che riposo i miei piedi (no, non ho fatto solo quel tratto per sentirmi così distrutto) e mi sto chiedendo:
“Ma perchè al mio supermercato di sempre, dove mi servo tutte le settimane, sono scomparsi i miei adorati Pistacchi e la frutta secca in generale?”

Annunci

13 commenti

  1. RosaVelata ha detto:

    per non parlare del latte soia&riso…?
    🙂

    Mi piace

  2. Laura ha detto:

    Vedrai che prima di Natale troverai frutta secca a volonta’ e pistacchi, bello il tuo giretto, adoro lo shopping, un caro saluto e buona serata, 🙂

    Mi piace

  3. pagurina9 ha detto:

    Io ho pensato di scrivere una mail a chi l’ha visto… Non trovo più il mio latte di soia cappuccino!
    Maledette scelte dei punti vendita! 😁
    Shopping che parola soave hanno udito le mie orecchie…
    Meglio solo che con qualcuno che ti mette frettaaaaa 😊

    Mi piace

  4. Elena ha detto:

    Pensa che spesso mi dico di andare in Buenos Aires per fare acquisti (soprattutto perché la mia bipede figlia lo chiede), ma alla fine ripiego su Cso Vercelli per me più comodo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: